LO STUDIO A CASA PER DSA

LE 5 “REGOLE” BASI PER L’ORGANIZZAZIONE DELL’AMBIENTE

Uno dei prerequisiti per l’apprendimento, altrettanto fondamentale rispetto alle abilità necessarie per lo sviluppo della lettura, scrittura, comprensione ecc., è l’organizzazione dell’ambiente, condizione di base necessaria per lo studio. Non ci dobbiamo dimenticare, infatti che una parte importante dell’apprendimento continua a casa, è fondamentale quindi organizzare l’ambiente per facilitare i ragazzi nello svolgimento dei compiti in modo che il contesto non risulti un ostacolo allo studio

  • Definire il momento per lo svolgimento dei compiti. Questa fase permette al ragazzo di organizzare anche le sue attività extra-scolastiche.
  • Definire i tempi necessari per le diverse materie e in base al carico di studio. Questa fase permette di individuare le materie più impegnative e per le quali il ragazzo sa di avere necessità di più tempo.
  • Preparare tutti i materiali: libri, quaderni, penne, righelli, gomme, matite evidenziatori ecc., oltre agli strumenti compensativi: computer, calcolatrice, mappe ecc. Questo permette di ottimizzare tempi ed energie e potenziare le proprie strategie di studio.
  • Organizzare i materiali: raccoglitori diversi per ogni materia, etichette colorate, quaderni colorati, tabelle ecc. Questo aspetto permette di avere un accesso più rapido alle informazioni e alle procedure per lo svolgimento del compito.
  • Limitare le distrazioni. È importante che tv,  telefono, radio siano gestiti sulla base delle esigenze del ragazzo. Infatti non è detto che l’ascolto di musica sia fonte di distrazione, ma i messaggi sul cellulare potrebbero rendere la concentrazione alternata. È importante durante lo studio, concedersi delle pause con tempi definiti e limitati per poter ritrovare la concentrazione .

 

Questi consigli permettono di affrontare lo studio in modo più organizzato. Ogni consiglio deve essere personalizzato dal ragazzo sulla base delle proprie caratteristiche perché cosi sarà avviato alla consapevolezza meta-cognitiva e all’autonomia.

Per informazioni e ricevere gratuitamente le prime linee guida per lo studio a casa compila il modulo nell’area contatti.

Centro Dharma

 

Fonte: Stella. G, Grandi. L. (2015) “ Come leggere la dislessia e i DSA”.

2 thoughts on “LO STUDIO A CASA PER DSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *